Bilancio Regionale e Piano delle Attività Produttive. Castelli

Sotto l’Albero degli Ascolani, Spacca non mette nessun dono

19/12/2007

Bilancio Regionale e Piano delle Attività Produttive. Castelli: “Sotto l’Albero degli Ascolani, Spacca non mette nessun dono”.

Inebriato dalla ribalta del “Ventidio Basso”, il Presidente della Giunta Regionale lo scorso 10 dicembre aveva assicurato misure straordinarie per il Piceno. Purtroppo, però, della lettura del bilancio di previsione regionale le promesse di Gian Mario Spacca sembrano essersi dissolte come neve al sole. Niente. Neppure un timido accenno ad una sola iniziativa della Regione in favore del Sud delle Marche che risulti sostenuta da una previsione certa e concreta di risorse finanziarie.
E non è finita qui. Al termine della sessione di bilancio il consiglio approverà il nuovo piano delle attività industriali. Anche qui, tuttavia, il processo di deindustrializzazione che sta affliggendo il Piceno non sembra un problema per i Signorotti di Ancona. Neppure una menzione occasionale o fortuite. Per quanto mi consta ho presentato una serie di proposte emendative volte proprio ad  introdurre sgravi IRAP in favore delle imprese con sedi operative nel Piceno. Altre per accordare in loro favore specifiche priorità nella gestione del fondo per le attività industriali. Non so quale accoglimento avranno queste proposte concrete. Ma date queste premesse, non oso pensare cosa si inventerà Spacca nel corso dell’incontro con la Giunta Provinciale convocato per domani ? Quali nuove magie verranno prodotte dalla sua bacchetta fluorescente ?
Per il momento l’unico privilegio per il sud delle Marche in qualche modo riconducibile alla strategie della regione sta nella possibilità di fare il pieno di benzina approfittando delle pompe dislocate nel vicino Abruzzo. In questo modo, forse, potremo evitare l’aumento di 40 lire al litro deciso dal centro-sinistra regionale per tappare i buchi delle finanze regionali.
Espatriare per non soccombere. Triste il destino di noi ascolani
          

« torna indietro

ADRIATICA SPA Capitale Sociale: € 120.000 i.v. – N° Registro imprese/Cod.Fisc./P.IVA: 01082560440 - REA AP: 111998